La Granfondo il Diavolo in Versilia pensa alla sicurezza e all’educazione stradale

unnamed1

Sabato 19 marzo, vigilia della granfondo di Lido di Camaiore (Lu), stage informativo sulla guida degli scooter e percorso ciclabile con segnaletica attendono ragazzi e bambini.  

unnamed2

19 febbraio 2016, Lido di Camaiore (Lu) – Un evento che guarda con grande attenzione all’educazione e alla sicurezza stradale. Si presenta sempre più così la 20ª Granfondo il Diavolo in Versilia – I Memorial Elisa Pezzini, seconda prova del Prestigio di Cicloturismo, che si terrà domenica 20 marzo aLido di Camaiore.

Per questo il 19 marzo, vigilia della granfondo, l’Aci Lucca sarà presente con un proprio stand e nel pomeriggio allestirà un percorso ciclabile, che simulerà l’ambiente urbano e situazioni critiche reali (con segnaletica verticale e orizzontale, semafori e via dicendo). Tale tracciato sarà fatto percorrere ai bambini delle scuole elementari, che dovranno impegnarsi a rispettare le regole e adottare comportamenti corretti e sicuri. Al termine bomboloni per tutti i partecipanti, offerti dall’Arca dei Bomboloni.

Quest’iniziativa, denominata “Safe Bike – 2 Ruote Sicure” (progetto nato nell’ambito del Fia Road Safety Grant Programme 2015), è finalizzata alla promozione della guida sicura in bicicletta. Questo progetto, al quale hanno aderito per l’occasione anche la Polizia municipale di Camaiore e la Polizia Stradale Comando di Lucca, prende spunto da una riflessione sulle percentuali che emergono dalle statistiche sull’incidentalità stradale: negli ultimi anni, infatti, si è verificato in Italia un aumento sia dei morti che dei feriti tra i conducenti di biciclette.

L’evento, coordinato appunto dall’Aci Lucca, si avvarrà anche della collaborazione dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione di Camaiore.

La mattina alle ore 10, invece, all’Hotel Villa Ariston si terrà uno stage informativo sulla guida degli scooter, curato dai rappresentanti della Polizia di Stato e rivolto a quattro classi prime del liceo scientifico “Barsanti e Matteucci” di Viareggio.

Iscrizioni alla granfondo: 40 euro per gli agonisti e 30 euro per i cicloturisti sino al 18 marzo. Il 19 marzo in loco la quota sarà di 50 euro per gli agonisti e di 40 euro per i cicloturisti.

Per ulteriori dettagli e per tutti gli aggiornamenti basterà collegarsi al sito internet oppure alla pagina Facebook dell’evento.

www.granfondoversilia.it

unnamed3

Fonte & Info:

Ufficio Stampa 
Granfondo Diavolo in Versilia 2016
Play Full – Agenzia Stampa
gfversilia@playfull.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...