Marathon Domenico Pozzovivo-Calanchi Bike, tutti i segreti del percorso all’ombra dei Calanchi

unnamed1

Per la seconda edizione della Marathon Domenico Pozzovivo-Calanchi Bike, gli organizzatori dell’Asd Montalbike- Domenico Pozzovivo Fans Club stanno lavorando alacremente per allestire un evento da ricordare in una piena full immersion nella Riserva dei Calanchi allo scopo di assistere a uno spettacolo vero ed emozionante che solo una gara di mountain bike sa offrire con i due percorsi di 48 e 27 chilometri nell’ambito del circuito Iron Bike cui la gara lucana è valevole come sesta prova.

13319802_959283297521881_2534658859027617375_n

Domenica 5 giugno si parte da Montalbano Jonico (alle 9:30) in pieno centro storico. Le prime difficoltà iniziano prima dell’attraversamento della Boscaglia di Montalbano su fondo argilloso battuto. Il single track (passaggio singolo) di Montalbano conduce nella zona del Belvedere (primo punto ristoro) e nella parte più alta del percorso a 300 metri di altitudine fino ad incontrare la deviazione tra il lungo e il corto.

Dal Belvedere si domina la pianura metapontina e si osservano i luoghi storici del periodo ellenistico e romano, come Eraclea e Pandosia. Spettacolare è l’affaccio sull’area più impervia dei calanchi dove è sorta Montalbano.

Da segnalare il passaggio caratteristico nella zona di La Tempa Petrolla, una pietra grandissima con il fondo pieno di pietre molto tecnico sia in salita che in discesa fino alla Masseria di Pastori (secondo punto ristoro).

13310388_959283127521898_6618354664398097702_n

Da qui inizia a parte più divertente del percorso lungo (zona Fondovalle del Cavone) con continui saliscendi fino alla Masseria di Sardella e l’ascesa di Andrace.

L’ultima parte del tracciato fino al traguardo di Montalbano Jonico comprende un altro passaggio caratteristico: le mulattiere che nel dialetto locale si chiamano “appiett’ che da tempi remoti collegano il centro storico di Montalbano ai terreni irrigui della Val d’Agri (i così detti Giardini) o si innescano sulle vecchie vie della transumanza.

Per la natura geomorfologica impervia del territorio, le appiett’ si snodano lungo percorsi particolarmente panoramici e suggestivi che spaziano lungo la valle dell’Agri, dal mare Jonio fino alle montagne del Parco del Pollino.

La giornata della vigilia, sabato 4 giugno, è dedicata alla scoperta della riserva dei Calanchi mediante un’escursione con la presenza della geologa Francesca Romana Lugeri (ospite del Processo alla Tappa durante il Giro d’Italia) e l’ausilio delle associazioni Terra dei Calanchi e di Legambiente Basilicata.

Link Garmin del percorso: https://connect.garmin.com/modern/activity/1126953142

DOMENICO POZZOVIVO – Per impegni già programmati con l’AG2R La Mondiale per un sopralluogo sulle tappe alpine del prossimo Tour de France, Domenico Pozzovivo non sarà presente domenica a Montalbano Jonico ed ha formulato un augurio speciale di “in bocca al lupo” all’Asd Montalbike e a tutti i partecipanti di una manifestazione di sicuro successo e che mette ancor più in vetrina il territorio e le bellezze della sua terra natale.

Tutte le info complete relative alle iscrizioni sono consultabili al link di Tempogara http://www.icron.it/services/icronGO/elencoiscrittipubblico.php?idgara=2016113

Locandina 2016 Marathon Domenico Pozzovivo

Fonte&Info:

Luca Alò

333-3013269

luca.alo1981@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...