TRIVENETO CX: CICLOCROSS DEL BRENTA, UN PERCORSO DA NORD EUROPA

Molti gli apprezzamenti al C.O. da parte dei 324 atleti al via, vittoria di Franzoi e Casasola nelle categorie maggiori

partenza-gara-open-cx-del-brenta

Tezze sul Brenta (VI)- Il 2° Cx del Brenta, corso domenica nella nuova location del Parco dell’Amicizia, ha dimostrato in pieno tutta la creatività e la visione moderna di due atleti che, per l’occasione, sono scesi in campo assieme al Gs Guadense come organizzatori. cxbrenta16-9044L’8° prova del 37° Trofeo Triveneto di ciclocross si è svolta in un percorso che, nell’estensione dei suoi 2km e 600 mt ricordava tutto quello che si è visto nelle recenti gare internazionali del nord Europa: contropendenze, salite ripide, discese ripide ed impegnative, ponte artificiale, 4 rampe da fare a piedi (2 per volta in progressione) e tratti dove era importante avere “gamba” e sprigionare velocità. Una standing ovation arrivata da tutti i 324 atleti al via e dal pubblico presente per Yari Cisotto (atleta elite del Gs Guadense) e Pietro Lucatello, ragazzi poco più che ventenni con grande passione e amore per il ciclocross che grazie alla loro famiglia e ad un pool di volontari ha messo in piedi la prova. Gare combattutissime in molte categorie con arrivi allo sprint tra gli esordienti ed allievi al secondo anno, con la vittoria  rispettivamente di Bryan Olivo e Marco Vettorel .cxbrenta16-9400 Più netta la vittoria di Davide De Pretto tra gli allievi al primo anno, nonostante una caduta nel primo giro di lancio. Tra le donne continua l’ottimo momento di Lucia Bramati, sempre più leader tra le donne esordienti e di Marina Guadagnin tra le ragazze allieve (seconda  vittoria consecutiva per lei). Gara juniores decisa nel finale con l’attacco deciso di Alberto Brancati, che ritorna al successo anche al Triveneto Cx mentre tra le donne continua il dominio delle juniores che battono anche le open nell’assoluta: Sara Casasola vince davanti a Francesca Baroni e a Letizia Borghesi, prima open. Tra gli Open al maschile passerella vittoriosa per Enrico Franzoi, a lungo in compagnia del campione italiano Under 23 Nadir Colledani ma solitario nel finale complice anche una caduta del giovane avversario che in quarta posizione vince comunque la classifica di categoria.  Belle lotte anche nelle categorie amatoriali con la vittoria di Paola Maniago (donne master), Gianfranco Mariuzzo (Amatori Fascia 2), Giuseppe Dal Grande (Amatori fascia 3), Carmine del Riccio (amatori fascia 1).

Un’ora di gare in tv giovedì 24 Novembre alle ore 20 su Canale Italia 159, e online sul sito www.scratchtv.it

Il Trofeo Triveneto di ciclocross andrà in pausa per 2 settimane, lasciando spazio, domenica all’Internazionale di Brugherio (MB) valida quale 2° tappa del Trofeo Selle SMP Master Cross.

Il sito www.trevisomtb.it raccoglierà nei prossimi giorni un’ampia gallery dell’evento.  I due trofei sono anche sui social network: cercateci su Facebook e Twitter!

Ufficio stampa Triveneto Cx/Master Cross

Dott.ssa Ilenia Lazzaro

Info classifiche www.trevisomtb.it

Credit photos: Alessandro Billiani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...