Ecco i percorsi della Granfondo il Diavolo in Versilia

unnamed4

Due i tracciati in programma: il Marathon di 125 chilometri e il Classic di 103 chilometri. I percorsi ricalcheranno per lo più quelli tradizionali. Appuntamento il 19 marzo a Lido di Camaiore (Lu).  

unnamed7

Pronti i percorsi della Granfondo il Diavolo in Versilia del 19 marzo a Lido di Camaiore

3 gennaio 2017, Lido di Camaiore (Lu)  Tracciati che in gran parte tornano a ricalcare quelli classici. Si presentano così i due percorsi della 21ª Granfondo il Diavolo in Versilia, che si terrà domenica 19 marzo a Lido di Camaiore.

Partenza da viale Bernardini, sul lungomare di Lido di Camaiore, in direzione del capoluogo. Dopo poco meno di 10 chilometri, i ciclisti affronteranno la prima asperità di giornata: gli oltre cinque chilometri dei Colli di Pedona. Discesa, poi, nel comune di Massarosa, toccando gli abitati di Corsanico e Bargecchia, dove si trovano le campane della Tosca di Puccini.

Inizierà poi la seconda ascesa: il Piantoneto, che presenta pendenze anche del 12 per cento. Dopo aver scollinato il Monte Pitoro, si andrà sulla Freddana in direzione Lucca. A Monte San Quirico si girerà a destra e si affronterà la breve salita degli Anziani, circa un chilometro con pendenza massima intorno al 10 per cento.

Dalla via di Sant’Alessio si salirà poi Vigna Ilaria, tre chilometri e mezzo pedalabili e immersi in un vero e proprio mare di olivi.  Si scenderà quindi verso Mutigliano e, intorno al 53° chilometro, si affronterà il Piccolo Mortirolo, che attraverso cinque tornanti porterà a Pieve Santo Stefano dopo 3,7 chilometri (pendenza media del 6,4 per cento con punte del 13,5), da cui si potranno ammirare Lucca, la piana lucchese e i monti pisani.

Si scenderà poi fino a via delle Gavine, dove ci sarà la grande novità del percorso: si giungerà infatti a Piazzano, sede dell’apicoltura Andreini (produttrice del famoso Apisprint) percorrendo via di Matteo, salita breve (poco più di due chilometri e mezzo) ma impegnativa, con il primo chilometro che presenta una pendenza media dell’11 per cento, con punte del 14 e anche del 15 per cento.

Si scenderà di nuovo sulla Freddana e si percorrerà la strada in senso inverso: dopo lo strappetto della Mea, si girerà verso il Monte Pitoro, a cui si giungerà dopo 1500 metri. Quindi discesa del Piantoneto e poi subito svolta a destra verso Bargecchia-Colli di Pedona.

Scesi a Camaiore, alla rotonda dell’Amicizia i percorsi si divideranno: il Classic giungerà all’arrivo dopo 103 chilometri e 1500 metri di dislivello. I partecipanti al Marathon, invece, saliranno a Montebello (4,5 chilometri) e poi affronteranno la difficile e tecnica discesa che da Monteggiori porterà verso Pietrasanta, dove si attaccherà l’ultima salita, quella di Capezzano Monte (5,6 chilometri con pendenze anche del 12 per cento).

Discesa da Capriglia e quindi via sul lungomare di Lido di Camaiore sino all’arrivo, che sarà tagliato dopo 125 chilometri e 2000 metri di dislivello.

Iscrizioni: quota di 35 euro sino al 31 gennaio, quindi di 40 euro fino al 28 febbraio e infine di 45 euro sino al 16 marzo. Tutto questo online tramite il sito di MySdam. Le iscrizioni saranno possibili anche in loco sabato 18 marzo a 50 euro. Per i cicloturisti, che non faranno classifica, sconto di 10 euro sulle diverse quote, mentre per i diversamente abili l’iscrizione sarà gratuita.

Previste, poi, speciali quote d’iscrizione per chi sceglierà il pacchetto Granfondo il Diavolo in Versilia del 19 marzo e Granfondo della Versilia Off Road del 15 ottobre: 53 euro fino al 31 gennaio, 58 euro sino al 28 febbraio e 63 euro fino al 16 marzo. Tutto questo online tramite il sito di MySdam. Invece il 18 marzo, in loco, quota di 68 euro. Per i cicloturisti, che non faranno classifica, sconto di 10 euro sulle diverse quote, mentre per i diversamente abili l’iscrizione sarà gratuita.

Per ulteriori dettagli e per tutti gli aggiornamenti basterà collegarsi al sito internet della manifestazione o alla pagina Facebook dell’evento.

unnamed6

Ufficio Stampa 
Granfondo Diavolo in Versilia 2017
Play Full – Agenzia Stampa
gfversilia@playfull.it

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...