Torna a Scarlino (GR) domenica 3 settembre 2017 il 2° Memorial Santi Estevan Corsa Angolo del Pirata.

la Ciclistica Senese si aggiudica il Trofeo Angolo del Pirata

Scarlino (GR). Sarà domenica 3 settembre e non di mercoledì come lo scorso anno, il 2° Memorial Santi Estevan, 2^ Corsa Angolo del Pirata, organizzata dal Team Marathon Bike, in collaborazione con l’Asd Angolo del Pirata e ACSI settore ciclismo di Grosseto. La gara si svolgerà come sempre, nel circuito sottostante il borgo medievale maremmano, sovrastato dalla Rocca Aldobrandesca, teatro dell’arrivo della gara dello scorso anno. Luogo di ritrovo per le iscrizioni, è il Camping Vallicella, situato ai piedi della salita iniziale, dove i giudici Acsi vi attenderanno dalle ore 7,30 alle ore 9,15 circa. Per coloro che sono interessati a trascorrere il weekend in maremma fin da sabato 2 settembre, il campeggio offre a prezzo agevolato, il pernottamento nei bungalow mediante prenotazione contattando Giacomo al 339 6897802. Ecco sottostanti i vincitori della scorsa edizione, a sinistra premiato dalle Miss, Massimo Di Franco e a destra Giacomo Sansoni.

Sempre a disposizione di tutti i partecipanti, a fine gara, le docce e la piscina, aperta anche agli accompagnatori che si vogliono intrattenere per l’intera giornata. Come per lo scorso anno, al primo assoluto di ogni fascia che è suddivisa in Junior, Senior 1, Senior 2, Veterani 1, Veterani 2 la prima e Gentlemen 1, Gentlemen 2, Supergentlemen A, Supergentlemen B e Donne la seconda, il TROFEO SANTI ESTEVAN offerta dalla famiglia per onorarne la memoria, mentre alla società sportiva che porterà al traguardo il maggior numero di atleti, il TROFEO CORSA ANGOLO del PIRATA.

ecco i TROFEI per l’edizione 2017

Rispetto alla scorsa edizione, vinta da Giacomo Sansoni del Sansoni Team per la prima fascia e da Massimo Di Franco dell’Asd Tricycle nella seconda fascia, a cui è stato consegnato il Trofeo Santi Estevan dal figlio Beppe Santi, mentre il Trofeo Corsa Angolo del Pirata, che fù vinto dalla Ciclistica Senese consegnato dal Pirata e Maurizio Ciolfi del Marathon Bike, il percorso resta invariato nella parte iniziale, ovvero si percorreranno 8 giri di circa 8 chilometri, che come potete vedere nella planimetria in 3D, è lievemente ondulato. E’ leggermente cambiato il finale di gara, accorciando la salita di circa 1 chilometro giungendo in Piazza Garibaldi e non più al Castello. Non vi sarà il traguardo volante al sesto giro come nella passata edizione, una volta completato l’ottavo giro, la corsa tirerà dritto in direzione del Campeggio Vallicella da dove avrà inizio la vera e propria ascesa finale.

il Circuito sottostante di 8 km

Dopo aver passato l’ingresso del campeggio, svoltando la strada verso destra, la salita inizia subito a farsi sentire con una breve impennata che porta al primo tornante della Madonna del Poggio (Via della Repubblica 1 della mappa 3D) avendo già scalato il primo chilometro. Dopo un breve tratto con pendenza più dolce, si percorrono circa 550 metri, prima di giungere al secondo tornante, conosciuto dalla gente del posto come la “Curva del galletto”, ormai manca poco più di un chilometro al traguardo. Qui la salita torna a farsi sentire, sono 500 metri di ascesa, che passando sotto la dritta costeggiata dai cipressi, porta sotto al Ristorante panoramico dello Scabris, la pendenza torna più agevole per ulteriori 350 metri, questo fino all’ultimo tornante, quello del Ristorante Balbo, dove l’anno scorso si procedeva dritti lungo la panoramica che porta alla Rocca pisana. Oramai siete arrivati, svoltando a sinistra nel tornante, mancano ancora 250 metri al traguardo, che con una pendenza del 2% da Via Roma, arriverete nella Piazza principale del paese dove vi attenderà la statua di Giuseppe Garibaldi, teatro delle Carriere del 19 agosto, festa paesana di Scarlino.

l’ascesa finale di circa 2600 metri

Una volta tagliato il traguardo, per far ritorno al campeggio, basterà scendere seguendo la frecciatura dalla Via centrale, Generale Citerni alla chiesa di San Donato, per poi riprendere la strada principale, Viale della Repubblica e far ritorno al Camping Vallicella, dove dopo una lauta doccia e le successive premiazioni, per coloro che vorranno intrattenersi per l’intera giornata, il camping offrirà la possibilità di trascorrere in piscina in completo relax l’intera giornata. Il Team Marathon Bike e l’Asd Angolo del Pirata, pronti a rendere ancora più battagliera questa edizione, stanno lavorando per rendere il circuito il più sicuro possibile, visto il periodo ancora vacanziero, anche per quest’anno la Via delle Case sarà percorsa in senso unico dal traffico automobilistico, ovvero in entrata dal Casone, vietandone l’accesso alle auto (escluso i residenti), provenienti da Stazione o dai comuni limitrofi. Anche l’ascesa finale sarà curata, vietando alle auto di scendere dalla Chiesa di San Donato nel senso contrario alla marcia dei ciclisti (entro il limite massimo di 15 minuti). L’anno scorso avete sfiorato le 100 presenze essendo di mercoledì, vediamo se questa edizione di domenica mattina sarà più numerosa. Il Pirata vi attende, poi trascorreremo una giornata di relax in piscina insieme, non mancate!!!

Fonte&Info:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...