Freccia del Brabante 2020, Julian Alaphilippe col brivido su Mathieu van der Poel! Quarto Sonny Colbrelli.

Julian Alaphilippe si aggiudica la Freccia del Brabante 2020. Una vittoria col brivido per il neocampione iridato che ha rischiato un’altra beffa, dopo quella della Liegi-Bastogne-Liegi di domenica scorsa. Ma questa volta riesce ad avere la meglio su Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix). Completa il podio di giornata un ottimo Benoit Cosnefroy (Ag2r La Mondiale), l’unico a resistere ai due favoriti della vigilia. Quarta posizione per un tenace Sonny Colbrelli (Bahrain-McLaren). Italia in evidenza anche con Andrea Bagioli (Deceuninck-QuickStep) ed Alessandro Covi (UAE Team Emirates) entrambi in top10, rispettivamente settimo e nono.

Appena viene dato il via è Guillaume Van Keirsbulck (CCC Team) a provare lo scatto, ma il suo tentativo non ha fortuna. Dopo una breve serie di accelerazioni non tarda tuttavia a formarsi la fuga del giorno. A comporla sono Clément Chevrier (Ag2r La Mondiale), Andrea Peron (Team Novo Nordisk), Juraj Sagan (Bora-hansgrohe), Thomas Sprengers (Sport Vlaanderen – Baloise) e Michael Storer (Sunweb), ai quali si aggrega successivamente Mattias Skjelmose Jensen (Trek-Segafredo). Il gruppo li lascia invece andare facilmente, concedendo un vantaggio massimo di cinque minuti. Un distacco che resta stabile sostanzialmente per tutte le fasi centrali della corsa.

All’ingresso nel circuito finale il ritmo cambia, con Alpecin – Fenix e Deceuninck – QuickStep che decidono di imprimere l’attesa accelerazione. Il distacco viene così rapidamente dimezzato, per poi ritrovarsi quasi annullato quando Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep) decide di testare le gambe degli avversari. Il gruppo finisce così per spezzarsi per andare a riprendere il francese, al quale hanno risposto prontamente Michal Kwiatkowski (Ineos Grenadiers) e Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix). Perso Andrea Peron, gli altri cinque attaccanti in quel momento possono ormai contare solamente su poco più di trenta secondi.

Il gruppo accelera sul muro dello Schavei e si avvicina molto ai fuggitivi che vengono definitivamente ripresi sul successivo muro. Il ritmo sale ancora in questa fase molto combattuta. Il gruppo si spezza in diversi tronconi mentre diversi corridori provano ad avvantaggiarsi. Sul primo passaggio sul pavè di Moskesstraat si avvantaggiano Julian Alaphilippe e Mathieu van der Poel. Tim Wellens (Lotto Soudal) prova a portarsi su di loro, ma il belga viene presto riassorbito dal gruppo. Ci provano allora Omar Fraile (Astana), Benoit Cosnefroy (Ag2r La Mondiale) e Sonny Colbrelli (Bahrain-McLaren) che riescono, seppur a fatica, a rientrare sulla coppia al comando. Dietro, in gruppo, un grande lavoro da parte della CCC che si impegna al massimo per provare a ricucire il divario. Ma è Michał Kwiatkowski (Ineos Grenadiers) che riesce ad evadere dal gruppo e rientrare sui cinque al comando quando si transita sul traguardo per la penultima volta.

L’azione dei sei al comando termina sul muro di Hagaard ma, ormai, il gruppo è completamente esploso e si forma così un drappello di una decina di corridori al comando. Ci riprova ancora una volta Alaphilippe, anche questa volta subito seguito da Mathieu van der Poel. I due rallentano leggermente e vengono raggiunti da altri corridori compreso Colbrelli. Sul secondo passaggio sul Moskesstraat ancora un’accelerazione di Alaphilippe frantuma nuovamente il gruppetto dei primi. Insieme al transalpino se ne vanno anche Van der Poel e Cosnefroy. Alle loro spalle Sonny Colbrelli (Baharain-McLaren) e Alessandro Covi (UAE Team Emirates) provano a riportarsi sui tre al comando ma vengono ripresi dal gruppetto alle loro spalle. I tre al comando si involano così verso il traguardo con il transalpino che anticipa gli altri due, pur rischiando come domenica scorsa alla Liegi di venir beffato da Mathieu van der Poel.

fonte: CyclingPro.net

Photo by DAVID STOCKMAN / Belga / AFP / Belgium OUT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...