Liegi-Bastogne-Liegi: la strepitosa vittoria in solitaria di Remco Evenepoel.

Il giovane campione di casa stravince la classica del Belgio con un attacco da lontano che fa spettacolo e torna a far sognare i belgi.

Remco Evenepoel win Liege Bastogne Liege 2022

La campagna del nord nel ciclismo si è chiusa ieri con la Liegi-Bastogne-Liegi e il trionfo di un’altra stella nascente: l’anno scorso era stata la volta dello sloveno Tadej Pogacar, quest’anno è toccato al belga Remco Evenepoel, 22 anni, uno dei tanti Eddy Merckx di nuova generazione, che in carriera ha già dato prova di grande classe.

La classica del Belgio che parte e arriva a Liegi dopo 257 chilometri, facili nella prima parte mentre nella seconda arrivano le Cote, “piccole” ascese dalle pendenza tutt’altro che semplici.

Dal gruppo escono 11 uomini che creano la fuga di giornata, questi attaccanti quando mancano 125 chilometri circa riescono ad avere un margine massimo di poco superiore ai 6 minuti.

Remco Evenepoel win Liege Bastogne Liege 2022

Le acque nel gruppo si iniziano a muovere quando mancano circa 100 chilometri, il ritmo si alza e gli uomini che puntano alla vittoria iniziano a far lavorare i propri gregari. La Bahrain, con le sue diverse frecce, fa esplodere il gruppo.

Quando mancano 60 chilometri al traguardo tanti corridori, quasi 50, vengono coinvolti in una brutta caduta. Alaphilippe e Pidcock, sono i pesci grossi interessati, l’inglese riesce a riprendere la bici quasi subito mentre il francese campione del mondo è costretto ad alzare bandiera bianca.

Gli attaccanti di giornata si sfilano a poco a poco mentre il gruppo risale, su ogni Cote si fa selezione e anche il gruppo perde pezzi.

Remco Evenepoel win Liege Bastogne Liege 2022

Lo spettacolo arriva sulla Cote de la Redoute, ai meno 29 dalla linea d’arrivo, Evenepoel scatta con un bel rapporto, nessuno riesce a prendere la sua ruota. Mentre le squadre si organizzano per capire chi deve ricucire, il belga si alza sui pedali e rilancia la sua azione, guadagnando ben presto 30”.

Sembra un attacco quasi folle che solo i campioni riescono a lanciare. Il tremendo ragazzino della Quick Step vola, e anche se da solo, continua a guadagnare.

Quando mancano 2500 metri capisce di avercela fatta e con un meraviglioso sorriso si gode la passerella della sua gente.

Remco Evenepoel win Liege Bastogne Liege 2022; 2nd Quinten Hermans; 3rd Wout van Aert

fonti: ANSA / ilCittadino.it

foto Ccopyright: (Credit Image: © Eric Lalmand/Belga via ZUMA Press)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...