MASTER CROSS SELLE SMP : IL “TROFEO VAL DI NON “ PARLA FRIULANO CON VIDONI E CASASOLA.

La prima prova del Master Cross SMP si apre con gare polverose e velocissime, tra gli juniores vince Samuele Leone. Giovanili a Papo, Solenne, Tirasso, Venturelli e Marcolli.

Cles (TN)-  Giornata più estiva che autunnale oggi all’apertura del Master Cross Selle SMP. Il “Trofeo Val di Non”, gara internazionale organizzata in Val di Non dal Trentino Cross, è stato contraddistinto da gare molto polverose e veloci, sempre al limite, in tutte le categorie. Gare avvincenti che in alcuni casi si sono risorte sulla finish line. Tra gli open era attesa la sfida tra Martino Fruet (Team Lapierre Trentino Alè) e Lorenzo Samparisi (KTM Alchemist SMP) e così è stato, con un terzo incomodo però. L’under Matteo Vidoni (DP 66) ha fatto capire fin da subito che intendeva far gara dura portandosi al comando. Un terzetto ha contraddistinto buona parte della gara finchè a due giri dal termine, proprio Vidoni ha accelerato conquistando qualche secondo. Martino Fruet cercava di portarsi sotto, mentre Lorenzo Samparisi perdeva contatto a causa di un problema alla scarpa.  Nel finale Vidoni manteneva quei 2 secondi che gli permettevano di scrivere nell’albo d’oro il proprio nome, secondo un indomito Fruet, terzo Lorenzo Samparisi. Per il quarto posto bella prestazione in rimonta per Cristian Cominelli. Quinto e secondo under 23 Antonio Folcarelli. Sfortunato Stefano Sala, a lungo nelle posizioni di testa, bloccato da un problema meccanico a metà gara. Tra le donne assolo di Sara Casasola ( DP 66) che fin dal primo giro ha dimostrato una superiorità tecnica e di forma nei confronti delle altre. Al secondo posto Letizia Borghesi (Bepink) pagava circa 50 secondi, mantenendo però l’argento nei confronti di Nicole Fede (Cadrezzate), in rimonta nella seconda parte della gara. Giada Borghesi (Team Lapierre Trentino) chiudeva quarta assoluta e prima delle juniores, anticipando la ceca Tereza Vanickova. Samuele Leone (Merida Bike Team) ha vinto e convinto tra gli juniores, arrivando tutto solo nel velodromo di Cles dopo una gara d’attacco fin dalle prime tornate. Dietro in volata la Jam’s Bike Team di Buja piazzava Cristian Calligaro e Tommaso Bergagna, beffando Davide De Pretto a lungo in lotta per il podio. Di mattina si son corse le gare giovani che hanno incoronato i primi vincitori delle maglie del Master Cross SMP: tra gli esordienti  gran gara di Milo Marcolli (Pol. Besanese) in solitaria su Luca Graziotto e Alessandro Mario Dante arrivati allo sprint; tra le donne esordienti è ancora vittoria per Federica Venturelli (Cicli Fiorin) su Valentina Corvi e Matilde Turina. Tra le donne allieve bellissima volata tra la tricolore Alice Papo (Jam’s Bike ) e Lucia Bramati con vittoria della Papo dopo una gara insieme. Al terzo posto, in forte rimonta Elisa Rumac. Tra gli allievi al primo anno Emanuele Tirasso (Pol. Quiliano Bike) ha staccato nel ponte finale Edoardo Bolzan, con Carlo Cortesi in terza posizione. Tra gli allievi al secondo anno continua l’ottimo momento di Gioele Solenne (Team Bramati) che batte Matteo Siffredi e Filippo Agostinacchio. Le categorie amatoriali hanno visto il successo di Carmine Del Riccio (Fascia 1-Team Zanolini) su Del Missier e Cusin; Gianfranco Mariuzzo (Fascia 2-MTB Santa Marinella) su Bonalda e Giuseppe Dal Grande (Cicli Olympia) che è anche il primo della Fascia 3. Podio tutto tricolore tra le donne master con la rivincita di Ilenia Lazzaro (Team Lapierre Trentino) su Elis Simeoni, terza Tamara Fabbian.

Ufficio Stampa Selle SMP Master Cross Internazionale

349-2257158

Credit Fotografico Alessandro BIlliani  

www.trevisomtb.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...