In attesa dell’half distance di Challenge Rimini, le gare su distanza sprint incoronano Michelangelo Parmigiani e Federica Parodi.

unnamed1

È una splendida giornata di sole quella che apre il weekend di gare a Rimini. Le prime a presentarsi sulla starting line sono le donne della gara su distanza sprint. Elisa Marcon, Federica Parodi e Luisa Iogna Prat sono le atlete più accreditate dal ranking federale. La frazione natatoria vede Sharon Spimi entrare per prima in T1 da outsider ad alcuni secondi di lunghezza sulle inseguitrici. Già dopo il primo dei tre giri di ciclismo si forma un gruppo compatto con le migliori 10 atlete Iscritte. Il gruppo si porta numeroso in T2.

A lanciare la frazione podistica è Federica Parodi, seguita da a Shanung e Marcon che cercano di contenere il distacco. La progressione della Parodi è schiacciante e la portacolori del TD Rimini si porta imperiosamente sotto la finish line in prima posizione. La seguono nell’ordine Elisa Marcon che veste d’argento il team 707 Triathlon e Lisa Schanung per il C.S. Esercito.

Nella gara su medesima distanza maschile i migliori accreditati della vigilia sono Ivan Risti e Nicola Azzano, con Michelangelo Parmigiani, Alberto Chiodo e Manuel Biagiotti a non rendere affatto scontato il pronostico di classifica. Dopo la frazione natatoria di presentano in T1 nell’ordine Nicola Azzano, Michele Bonacina e Michelangelo Parmigiani seguiti a brevissima distanza da Risti e Biagiotti. Nella frazione ciclistica è Risti a scuotere il gruppo, portandosi in testa già dopo il primo dei tre giri previsti insieme a Bonacina. Già al termine del secondo giro Risti e Bonacina tentano una fuga su Parmigiani, Biagiotti e Azzano. In T2 è Risti ad entrare per primo insieme a Parmigiani, Azzano e Biagiotti, capaci però di recuperare il gap sui fuggitivi.

Biagiotti, Risti e Parmigiani escono dalla T2 ad altissime frequenze, cercando di chiudere subito i giochi per il podio. Il terzetto resta compatto fino alle ultime battute di una gara tiratissima e appassionante. Sul rettilineo d’arrivo si presentano spalla a spalla Risti e Parmigiani, che si rendono protagonisti di una volata incerta fino all’ultimissimo metro. E’ il giovane portacolori della Pol. RiccioneMichelangelo Parmigiani ad avere la meglio su Ivan Risti per la DDS, che deve accontentarsi del secondo gradino del podio. A vestirsi di bronzo è Manuel Biagiotti.

Fonte&Info:
Micol Ramundo
Projects of press office, public relations and media relationship for sport.
Phone + 39 347.0112478
Skype micolramundo 

FB Micol Ramundo  
Twitt @runningmic
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...