TRIRACE DOLOMITES DÀ SPETTACOLO ALEX OBERBACHER ISCRITTO: CERCA IL BIS.

Domenica 23 settembre seconda Trirace Dolomites in Val di Fassa (TN). Skiroll, bici e corsa – variazioni sull’orario di partenza: ore 9.30 da Soraga. Iscritto il vincitore della scorsa edizione Alex Oberbacher. Timone organizzativo affidato all’A.S.D. Pellegrin Cycling Team.

La Val di Fassa (TN) torna protagonista grazie alla Trirace Dolomites di domenica 23 settembre, una seconda edizione che balza nuovamente in sella dopo gli applausi riscossi lo scorso anno. Questo spettacolare triathlon ‘atipico’ vedrà i protagonisti cimentarsi in tre frazioni: 14.5 km sugli skiroll, 12 km in bicicletta e 2.5 km di corsa in montagna, rispettando così le caratteristiche della bella vallata trentina la quale ha tutte le carte in regola per mettere in scena una manifestazione di questo tipo, volta ad esaltare gli “ironmen” e le “ironwomen”. Tra i concorrenti vi sarà certamente anche il vincitore della scorsa nonché prima edizione, Alex Oberbacher, ad effettuare le tre frazioni come ci fece vedere all’esordio della Trirace Dolomites. Importante comunicare l’orario di partenza, previsto per le ore 9.30, ed alcune piccole ma importanti variazioni lungo il percorso, che rimarrà pressoché identico a quello pensato lo scorso anno prima dell’arrivo inaspettato della neve. A cambiare leggermente sarà il finale del tratto sugli skiroll, con l’innesto sulla ciclabile di Fassa, “promossa” in tutto e per tutto alla Trirace Dolomites. L’A.S.D. Pellegrin Cycling Team di Soraga sta predisponendo ogni dettaglio affinché l’evento sia perfetto, con la località di Soraga protagonista della partenza ed il Sass Pordoi dell’arrivo, al cospetto delle Dolomiti fassane che da sole valgono gran parte della posta in palio. Gli skiroll prodotti dalla ditta norvegese IDT Sports saranno uguali per tutti, una notizia che farà piacere agli amanti dell’equilibrio, scattando da Soraga per arrivare a Canazei, ove la zona di cambio sarà posta all’inizio dell’abitato e non più in piazza come lo scorso anno. In bici poi da Canazei a Passo Pordoi, prima di scendere dalla sella e correre fino ai 2950 metri del Sass Pordoi completando 2.5 km da urlo. La gara – vista la durezza – è a disposizione anche delle squadre (quota iscrizione 100 euro), mentre le partecipazioni singole ammontano a 50 euro, entro il 20 settembre. Ricchissimo ed innovativo anche il cosiddetto “pasta party” finale, questa volta non solo con la pasta bensì con canederli e spezzatino e un menù ladino da non perdere…

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.820711 – 3409540853 – pressoffice@newspower.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...